INTERVISTA A Fiamma Satta

  • 21/10/2011
INTERVISTA A Fiamma Satta

Autrice, sceneggiatrice, scrittrice


Che cos’è per Lei l’energia elettrica?

E’ preziosa. E’ vita. Come l’acqua. E l’amore. E li sprechiamo.

Ha un ricordo personale legato all’energia?

Quando ho preso una forte scossa da piccola, toccando una presa, e ho capito quanto “ potere” usciva di lì.

Si considera un risparmiatore energetico?

Abbastanza. Detesto sprecare l’energia elettrica, l’acqua e l’amore.

Cosa fa concretamente per risparmiare energia?

Per esempio, spengo le luci quando esco da una stanza...

Cosa illuminerebbe meglio nella sua città o piu’ in generale in Italia?

La testa degli uomini politici.

Come renderebbe piu’ simpatici i tralicci dell’ alta tensione?

Non devono essere simpatici. Devono essere funzionali.

Dia un consiglio a Terna.

Continui così!