INTERVISTA A Michele Pontrandolfo

  • 27/06/2017
INTERVISTA A Michele Pontrandolfo

Esploratore solitario, primo uomo a raggiungere il Polo Nord Magnetico


Cos’è per lei l’energia elettrica?

E’ fondamentale per la vita. Una cosa preziosa non solo per l’uomo

Pensa che l’umanità potrebbe farne a meno?

No. Certamente no

E’ una fonte inesauribile o bisogna usarla con parsimonia?

Come tutte le cose preziose va usata con assoluta parsimonia

Lei si sente o potrebbe definirsi un risparmiatore energetico?

Sì, direi abbastanza

Per esempio, quando esce da una stanza spegne sempre la luce?

Si, lo faccio sempre. O quasi!

Lascia spesso apparecchi elettronici in stand-by?

Lo facevo una volta ma poi ho iniziato a spegnere tutto

Quando si verificano emergenze energetiche e viene chiesto di limitare il consumo di energia, si adegua? O continua imperterrito con le sue abitudini?

Cerco di farlo. Comunque non credo di esagerare con i consumi energetici. L’unica cosa che ho in casa è la lavatrice

Cosa illuminerebbe meglio nella sua città o in Italia?

Più che illuminare, toglierei la luce di notte. Il buio può essere affascinante

Cosa farebbe per rendere più simpatici i tralicci dell’alta tensione?

Proprio non ne ho idea

Dia un consiglio a Terna, il gestore nazionale della rete elettrica.

Più che a Terna lo darei a tutti gli operatori del settore: Puntare di più sulle energie rinnovabili