INTERVISTA A Luciano Baielli

  • 10/11/2017
INTERVISTA A Luciano Baielli

Direttore Generale Cogentech


Cos’è per lei l’energia elettrica?

Entrare in casa e premere l'interruttore

Ha un ricordo personale legato all’energia?

A diciotto anni, nel cercare di aggiustare una presa elettrica, ho preso una violenta scarica. Da quel momento non mi sono più sognato di avvicinarmi a un impianto: mi faccio cambiare anche le lampadine, sono diventato la fortuna degli elettricisti

Si considera un risparmiatore energetico?

Non saprei. Per me l'energia è troppo comoda e irrinunciabile

Cosa fa concretamente per risparmiare energia?

Non molto. Comunque il minimo indispensabile

Cosa illuminerebbe meglio nella sua città o più in generale in Italia?

Sono tanti i luoghi pubblici mal illuminati. Ci sono centinaia di centri storici di cittadine e paesi in Italia che potrebbero essere valorizzati con una buona illuminazione. Istituirei la figura dell'"illuminatore" obbligatoria in ogni comune

Come renderebbe più “simpatici” i tralicci dell’alta tensione?

Li farei trasparenti, Impatto visivo abbattuto a zero

Dia un consiglio a Terna!

Interrare i cavi, così risolviamo il problema "alla radice"