LUISS E TERNA PER I GIOVANI: UNA COLLABORAZIONE PER FORMARE I MANAGER DEL FUTURO

I migliori talenti per unire le imprese con il mondo accademico
  • 17/01/2018
Luiss e Terna per i giovani: una collaborazione per formare i manager del futuro

Competenze più forti in campo energetico per una migliore proiezione internazionale

“La collaborazione con LUISS nasce dalla consapevolezza che investire sulla formazione e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro rappresenta un tassello fondamentale nel percorso di generazione di valore per l’intero sistema paese”. Queste le parole dell’ad di Terna Luigi Ferraris nella sede di Villa Blanc, nuova e magnificamente restaurata “casa” della LUISS Business School a Roma. Davanti a una sala piena di studenti, docenti, manager e giornalisti, Ferraris ha anche sottolineato l’importanza della “creazione di future professionalità di eccellenza nel settore dell’energia”. 

Favorire la cooperazione tra imprese e mondo accademico. Questo l’obiettivo della partnership, che vuole avviare un canale tra Terna e LUISS per formare giovani talenti nel mondo dell’energia. Una volontà ribadita anche da Paola Severino, Rettore dell’Università: “Formare talenti nel mondo, attraverso programmi internazionali che favoriscano la crescita e lo sviluppo di una futura generazione di professionisti capaci di interpretare e affrontare con successo e lungimiranza le sfide dell’economia globale, è uno degli obiettivi che il nostro ateneo persegue da sempre”. Durante il dibattito, Silvia Marinari - responsabile Risorse umane Terna - ha evidenziato l'importanza del valore delle persone per il progetto, anche in un'ottica di sostenibilità: "Attraverso loro passa la capacità di selezionare le conoscenze e metterle in relazione". La collaborazione, dunque, punta ad investire sui manager del futuro accompagnandoli verso il mondo professionale tramite una continua interazione con il territorio, ritenuta "fondamentale per la creazione di progetti forti" da Luca Torchia, responsabile Comunicazione esterna e sostenibilità di Terna. 

Il programma. L’iniziativa si divide in due filoni: il future project leaders, dedicato ai giovani che già lavorano in azienda, e l’international training programme, focalizzato invece sugli studenti universitari. Se il future project leaders offrirà la possibilità di ottenere certificazioni riconosciute e corsi di approfondimento tramite un percorso messo a punto da Terna e LUISS, con l’international training programme Terna selezionerà ogni anno i migliori studenti di economia ed ingegneria provenienti da paesi extraeuropei (in particolare dall’America Latina), aumentando le loro competenze nel campo energetico grazie a un programma di formazione. È previsto infine anche un investimento per i ragazzi delle scuole superiori, con iniziative di alternanza scuola-lavoro.