STAFFETTA QUOTIDIANA

A Catia Bastioli, presidente di Terna, il premio “Energia sostenibile” di Fondazione Energia .
  • 19/12/2014
Staffetta Quotidiana

“Ricercatrice, manager e presidente di Kyoto Club, Novamont e dal maggio scorso di Terna.

La Fondazione è stata istituita nel giugno 2005 come ente morale senza scopo di lucro dall'Associazione Italiana Economisti dell'Energia per contribuire ad aumentare il grado di conoscenza del settore energetico italiano e a fare più informazione, comunicazione e formazione. Il premio “energia sostenibile” è stato istituito nel 2006 e viene assegnato ogni anno “ad un esponente del mondo scientifico, industriale o delle comunicazioni che, attraverso pubblicazioni scientifiche e/o attività divulgativa, abbia maggiormente contribuito negli ultimi due anni alla comprensione e alla diffusione dei concetti di energia sostenibile”. Scopo del premio è “incoraggiare la diffusione e la conoscenza di tutte le forme di energia sostenibile per il nostro Paese, tenendo conto della crescita economica, della necessità di sicurezza degli approvvigionamenti, della difesa dell'ambiente e della stabilità del clima”. Quest'anno il premio è stato assegnato a Catia Bastioli, una scienziata italiana che nel maggio scorso, su designazione di Cassa Depositi e Prestiti, è stata eletta presidente di Terna (v. Staffette 30/04 e 27/05). Scorrendo il suo curriculum, le motivazioni della scelta sono molteplici: dalla lunga attività nel campo delle ricerche sulle materie prime rinnovabili, sulle bioplastiche, sulle bioraffinerie di terza generazione e sulla biodegradabilità dei rifiuti, a quella di manager e di divulgatrice scientifica e industriale. Che le hanno meritato importanti riconoscimenti anche a livello internazionale.